Firenze 24 Giugno festa di San Giovanni Battista patrono di Firenze Fochi
since 22.06.2020 14:10
N/A
[  INFOS CONTACS RESERVATIONS ]

  Suggestion 2329         visits 3736

  • Festa di San Giovanni Battista patrono di Firenze 24 giugno fochi-artificio-firenze
  • Firenze spara i fochi firenze fuochi artificiali artificio
  • firenze fochi di san giovanni

Firenze il 24 Giugno festa di San Giovanni Battista, patrono di Firenze La Storia I festeggiamenti oggi La storia: dal Dio Marte a San Giovanni Battista.

La scelta di San Giovanni Battista come patrono della città di Firenze avvenne solo dopo la completa conversione della città al Cristianesimo. Inizialmente infatti il patrono protettore della città era il dio Marte, la cui statua era stata posta all'inizio del Ponte Vecchio, dove vi rimase fino al 1333, data della piena dell'Arno che la distrusse.

Fu però solo nel periodo di dominazione longobarda (dal VI a l'VIII secolo) che San Giovanni Battista venne riconosciuto come patrono di Firenze. San Giovanni Battista era già stato scelto come patrono del popolo longobardo. Ed è in questo periodo infatti che si colloca la ricostruzione del Battistero di San Giovanni di Firenze (datata VI-VII secolo), di cui si narra essere stato costruito proprio sulle macerie del tempio di Marte.

La scelta di San Giovanni fu quindi dovuta in primis alla chiarezza e alla brevità dei suoi insegnamenti, ma anche alla sua personalità coraggiosa e battagliera.

I primi festeggiamenti per il 24 giugno in onore di San Giovanni Battista, si ebbero nel XIII secolo.

È anche grazie a questi festeggiamenti che il Battistero di San Giovanni e la Piazza del Duomo diventarono nel tempo centro nevralgico per la vita religiosa e politica della città di Firenze. È infatti proprio davanti al Battistero che il 24 giugno si concludono i festeggiamenti. La storia e la tradizione narra anche dell'antica usanza che obbligava i nobili fiorentini a donare dei grossi ceri riccamente ornati da bruciare davanti al Battistero. In origine i festeggiamenti si concludevano con un enorme cero che da Piazza della Signoria veniva trasportato su un carro davanti al Battistero. Quello stesso carro, chiamato anche il Carro di San Giovanni, nel corso degli anni darà origine alla festa dello scoppio del carro, dedicata successivamente però solo al periodo delle cerimonie pasquali, e non più al festeggiamento del patrono di Firenze.

Il 24 Giugno oggi: la giornata e i festeggiamenti  Il 24 giugno fiorentino è caratterizzato da eventi di tutti i tipi che si svolgono nell'arco della giornata: sbandieratori, corteo storico, gare fra i club di canottieri lungo l'Arno e fuochi d'artificio (o fochi).

Fino al 2006, durante la giornata si svolgeva anche la finale del Calcio in Costume (il famoso Calcio Storico Fiorentino), una vivace versione medioevale del calcio o pallone in Piazza Santa Croce. Dal 2006 però l'evento è stato cancellato, come si può leggere da uno stralcio preso dai documenti della quinta commissione consiliare, cultura e sport:

"... la manifestazione fiorentina, sospesa per decisione della Giunta a causa delle note vicende che hanno compromesso la prima sfida di inaugurazione dell'edizione 2006. Gli episodi di violenza gratuita nel disprezzo di qualsiasi regola che si sono verificati in quell'occasione hanno gettato discredito sul calcio storico al punto da richiedere uno sforzo di tutto il Comune di Firenze per aprire una fase di radicale cambiamento di questa importante manifestazione culturale e sportiva..."

In parallelo al Calcio Storico Fiorentino si è comunque sviluppato un'altro grande evento sportivo, la Notturna di San Giovanni, una delle corse su strada più antiche d’Italia.

Il clou della giornata è comunque dedicato alla serata, quando a partire dalle 22 circa, viene salutato il patrono di Firenze con i famosi fuochi d'artificio (o anche chiamati in fiorentino "Fochi"). Il posto migliore per vederli é sicuramente dal Ponte Santa Trinita, da lì si vede il Ponte Vecchio in primo piano ed i fuochi d'artificio dietro, con i loro spettacolari giochi e colori. Il ponte e tutti i lungarni si riempiono ben presto di gente, quindi la tradiIzione vuole che i fiorentini che abitano in case con vista verso Piazzale Michelangelo aprano le loro case ad amici e parenti per vedere i "fochi in compagnia".

Nel fine settimana c'è un'altro importante evento che riguarda una parte di Firenze:

Nottarno, la notte bianca in Oltrarno.

La sera invece, grande spettacolo pirotecnico con i "fochi" di San Giovanni dalle ore 22

Numerose anche le bancarelle ed i mercati di questa giornata di festa.


Per informazioni:
Info Comune 055 055
www.comune.fi.it

San Giovanni Battista Firenze Il Sindaco di Firenze Dr. Matteo Renzi ed il Presidente della Società di San Giovanni Battista
www.sangiovannibattistafirenze.com/

S. Giovanni Battista San Giovanni Battista era considerato il "simbolo della rettitudine morale e della correttezza politica", su cui la Firenze medievale aspirava a fondare la ...
www.duomofirenze.it/feste/sangiovanni.htm


 

Price: N/A
Suggestion 2329
Expire in
101 weeks, 5 days
welcometusca
Contacts Availability Reservations Booking Website

 Questions Answers - Login Required

No questions answers have been posted.

Other

< Previous  Next >